Menu
Carrello

Condizioni generali per le imprese

Tusciafood è la piattaforma on-line realizzata dalla Camera di Commercio I.A.A. di Viterbo (di seguito Camera di Commercio) per la prenotazione di delivery e take away per la ristorazione, artigiani del cibo e produttori agricoli. L'iscrizione alla piattaforma è gratuito e non è previsto alcun costo annuale di gestione per le imprese.

I presenti termini e condizioni individuano le regole sulla base delle quali la Camera di Commercio Viterbo fornisce alle imprese aderenti accesso al sito web https://www.tusciafood.it e a qualsiasi applicazione mobile TUSCIA FOOD.

La Camera Commercio di Viterbo si riserva il diritto di modificare nel tempo le presenti Condizioni del Sito che dovranno essere accettate dalle imprese aderenti con le modalità che saranno indicate nel sito.

Per chiarezza, si specifica che qualsiasi riferimento al "Sito" contenuto nel presente Contratto comprende tutte le versioni attuali o future del sito web https://www.tusciafood.it nonché qualsiasi applicazione mobile TUSCIA FOOD tramite la quale si abbia accesso al servizio, e si utilizzi il, Sito di TUSCIA FOOD e ciò indipendentemente dal fatto che, sia nell'uno che nell'altro caso, l'accesso avvenga tramite una piattaforma o un dispositivo attualmente esistenti oppure tramite una piattaforma o un dispositivo futuri (ivi inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, qualsiasi sito mobile, applicazione mobile, sito affiliato o correlato per l'accesso al, e l'utilizzo del, Sito TUSCIA FOOD eventualmente sviluppato nel corso del tempo).


CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO E VENDITA

1. Identificazione del Fornitore

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita tramite l'adesione alla piattaforma Tuscia Food dalle imprese in possesso dei seguenti requisiti:

Impresa attiva con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Viterbo iscritta presso il registro imprese della Camera di Commercio I.A.A. di Viterbo e in regola con il diritto annuale.

In sede di iscrizione al sito www.tusciafood.it il legale rappresentante dell'impresa è tenuto alla sottoscrizione con firma digitale delle presenti condizioni contrattuali.secondo le modalità indicate nel sito. Nel caso in cui i dati personali obbligatori forniti dal Cliente risultassero, anche da un controllo successivo, errati, non completi o non esistenti, o nel caso di riscontrata assenza dei requisiti previsti dal presente articolo , la Camera di Commercio I.A.A. di Viterbo si riserva la facoltà di non attivare, di sospendere o di terminare il Servizio in qualsiasi momento senza alcun preavviso.


2. Oggetto del servizio

Con il presente contratto, il Fornitore si impegna a vendere a distanza con strumenti telematici ad un acquirente i prodotti indicati e offerti in vendita sul sito www.tusciafood.it.

Il contratto tra il Fornitore e l'Acquirente si conclude esclusivamente attraverso la rete internet mediante l'accesso dell'Acquirente all'indirizzo www.tusciafood.it, ove, seguendo le procedure indicate, l'Acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l'acquisto dei prodotti.

Nel momento in cui il Fornitore riceve dall'Acquirente l'ordinazione la piattaforma provvederà all'invio di una e-mail di conferma e alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell'ordine, stampabile.

Il contratto non si considera perfezionato ed efficace fra le parti in difetto di quanto indicato al punto precedente.

Il fornitore si impegna a dare continuità al servizio dal momento in cui venga attivato il catalogo e fino alla conclusione del servizio. La Camera di Commercio si riserva di sospendere il servizio nel caso in cui non venga garantita tale continuità.


3. Modalità di pagamento e rimborso

a. Ogni pagamento da parte dell'Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati nel sito www.tusciafood.it dallo specifico fornitore.

b. Ogni eventuale rimborso all'Acquirente verrà accreditato mediante una delle modalità proposte dal Fornitore e scelta dall'Acquirente.

c. Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su una apposita linea del Fornitore protetta da sistema di cifratura SSL/HTTPS ed ogni informazione di pagamento del cliente finale sarà inserita esclusivamente sul portale esterno https://paypal.com.


4. Tempi e modalità della consegna

a. Il Fornitore provvederà, in caso di consegna a domicilio, a recapitare i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità scelte dall'Acquirente e indicate sul sito web al momento dell'offerta del prodotto, così come confermate nella email entro l'orario indicato dall'acquirente.

b. Nel caso in cui il Fornitore non sia in grado di effettuare la consegna entro detto termine ne verrà dato tempestivo avviso tramite e-mail all'Acquirente.

c. Le modalità, i tempi ed i costi di consegna sono chiaramente indicati e ben evidenziati all'indirizzo www.tusciafood.it.


5. Prezzi

a. Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti e indicati all'interno del sito internet www.tusciafood.it, sono espressi in euro e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 c.c.

b. I prezzi di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta.

I costi di consegna , se presenti, se non ricompresi nel prezzo di acquisto, devono essere indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell'inoltro dell'ordine da parte dell'acquirente e altresì contenuti nella pagina web di riepilogo dell'ordine effettuato.


6. Disponibilità dei prodotti

a. Il Fornitore assicura tramite il sistema telematico utilizzato l'elaborazione ed evasione degli ordini senza ritardo. A tale scopo indica in tempo reale, nel catalogo relativo alla propria sezione , il numero dei prodotti disponibili e quelli non disponibili.

b. Il sistema informatico di Tusciafood conferma nel più breve tempo possibile l'avvenuta registrazione dell'ordine inoltrando all'utente una conferma per posta elettronica.


7. Limitazioni di responsabilità

a. La Camera di Commercio non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili al fornitore o per causa di forza maggiore, nel caso non riesca ad evadere l'ordine correttamente e/o nei tempi previsti dal contratto.

b. Il fornitore si assume la responsabilità della veridicità delle informazioni pubblicizzate e la sull'uso immagini coperte da copyright.

c. Il fornitore si assume tute le responsabilità connesse alla sicurezza alimentare ed alle regole connesse alla somministrazione

d. La Camera di Commercio non potrà ritenersi responsabile verso l'Acquirente per disservizi o malfunzionamenti connessi all'utilizzo della rete internet al di fuori del controllo proprio.

e. La Camera di Commercio non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall'Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo l'Acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti da parte del fornitore.

f. La Camera di Commercio non assume alcuna responsabilità per l'eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni e altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati.

g. In nessun caso l'Acquirente potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Fornitore.

8. Responsabilità da difetto, prova del danno e danni risarcibili: gli obblighi del Fornitore

a. Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del consumo, il Fornitore è responsabile del danno cagionato da difetti del prodotto venduto qualora non abbia adeguatamente illustrato le caratteristiche del prodotto..

b. In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.


9. Composizione delle controversie

a. Tutte le controversie nascenti dal presente contratto saranno devolute a un tentativo di conciliazione presso l'Organismo di mediazione della Camera di Commercio di Viterbo e risolte secondo il Regolamento di conciliazione dalla stessa adottato.

b. Qualora le Parti intendano adire l'Autorità Giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del fornitore, inderogabile ai sensi del'art. 33, comma 2, lettera u) cod. cons.


10. Legge applicabile e rinvio

a. Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.

b. Per quanto qui non espressamente disposto valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto.

Ai sensi dell'art. 60 cod. cons., viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I cod. cons.


Clausola finale

Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l'oggetto di questo contratto.


Privacy

L'uso di dati personali trasmessi tramite il Sito è disciplinato dalla Informativa Tuscia Food in materia di Privacy.

I dati trattati relativi ai fruitori del servizio offerto dalle imprese vengono trasferiti tramite la piattaforma www.tusciafood.it alle imprese iscritte al sito che offrono i prodotti le quali provvederanno in qualità di titolari autonomi, al trattamento ai sensi dell'art. 26 Reg 676/2016.


Help desk e continuità del servizio

Per assistenza tecnica sull'operatività del sito è disponibile un servizio di help desk all'indirizzo helpdesk@tusciafood.it.

La manutenzione ordinaria della piattaforma verrà effettuata ove possibile senza alcuna interruzione del servizio.

Qualora si rendesse necessario sospendere la piattaforma e tutte le estensioni o app collegate per opere di manutenzione ordinaria, straordinaria e/o aggiornamento, tali operazioni verranno pianificate e preannunciate nella home page del portale almeno 24 ore prima dell'intervento.

L'utilizzatore conferma ed accetta che le operazioni di manutenzione straordinaria con carattere di urgenza, potranno essere attivate in qualsiasi momento con conseguente messa in sospensione o in modalità manutenzione della piattaforma senza nessun preavviso. Questa procedura viene attivata solo in casi di urgenza per garantire la massima stabilità del piattaforma.

La piattaforma, in particolar modo fino al 31/12/2021 sarà oggetto di evoluzioni ed aggiornamenti che potranno richiedere interventi straordinari evolutivi.